Skip to content

Battuta d’arresto per Salerno Guiscards contro il Real Diano

Sconfitta interna per i ragazzi di mister Caserta nel big match: «Ora ripartiamo subito»
Battuta d’arresto per Salerno Guiscards contro il Real Diano

Stop casalingo per il team calcio a 5 della Polisportiva Salerno Guiscards. Nel match valido per la 16^ giornata del Girone E di Serie D, la formazione di mister Caserta cade in casa nello scontro diretto contro il Real Diano. Meno brillanti del solito i Foxes Five patiscono subito la compattezza, la fisicità e l’organizzazione del Real Diano, arrivato al PalaTulimieri da terzo in classifica ma con soli tre punti in più della Salerno Guiscards del presidente Pino D’Andrea.

Nei primi minuti di match De Conciliis salva due volte su Bruzzese e Trezza ma deve capitolare al 9’ sul tiro angolato di Carucci. Dopo due minuti, ecco il primo squillo dei padroni di casa con Apicella che colpisce il palo. I padroni di casa provano a spingere e, dopo un’occasione fallita da D’Alto, al 18’ Scarcella, su assist di Corbo, pareggia i conti. Dopo quattro minuti, ancora Carucci riporta avanti il Real Diano ma il finale di primo tempo è tutto di marca Guiscards. Le occasioni migliori capitano sui piedi di Corbo e Barbato che per un soffio, però, non trovano la rete del pareggio proprio prima dell’intervallo.

Nel secondo tempo partono meglio gli ospiti che nel giro di sette minuti mettono in ghiaccio la partita con le reti di Bruzzese e Trezza. Mister Caserta prova a scuotere i suoi ma solo al 18’ arriva il gol del 2-4 con Igino Vicinanza. La Salerno Guiscards prova il tutto per tutto, tornando con veemenza all’attacco ma a spegnere gli ardori ci pensa Granata al 21’ a siglare il gol del 2-5. Il Real Diano controlla gli ultimi tentativi salernitani e poi in pieno recupero, con la Salerno Guiscards tutta in avanti e con il portiere di movimento, trova altri tre gol con D’Alto, Trezza e Bruzzese per il risultato finale di 2-8.

Un passivo sicuramente pesante e immeritato per la Salerno Guiscards: «Bisogna fare i complimenti agli avversari – ha dichiarato mister Caserta  abbiamo affrontato una squadra più esperta, tonica e che sa il fatto suo. C’è il rammarico di non aver vinto e di non aver agganciato in classifica proprio il Real Diano. Per noi cambia poco per quanto riguarda la corsa play off, l’incidente di percorso ci può stare, ma ora dobbiamo ripartire subito».

Leggi anche