Skip to content

Salernitana, l’occhiolino che la tifoseria si aspetta…

di Alfredo Boccia
Salernitana, l’occhiolino che la tifoseria si aspetta…

Ancora una volta, come da settimane capita, il presidente Iervolino ha deciso di non rilasciare dichiarazioni ufficiali dal vivo dopo aver incontrato tesserati della sua Salernitana. Ieri, al termine del confronto con squadra e mister, poche parole tramite nota stampa. L’esatto contrario di quanto si attendevano gli sportivi, che amano la squadra dell’ippocampo nella cattiva come nella buona sorte.

Scelta legittima, per carità. In casa sua ognuno fa quanto ritiene. Ma comportamento che non soddisfa, evidentemente, la sete di conoscenza in chi chiede di ascoltare la viva voce del proprietario della Salernitana per comprendere sia le mosse da lui ritenute utili ad evitare la retrocessione come il futuro del club. Di certo l’imprenditore – patron Iervolino ora si attende risultati dalla sua squadra, dopo le ultime-tante delusioni non solo sportive. E non ha alcun obbligo nell’illustrare le strategie a terzi.

Ma anche chi paga il biglietto, o in anticipo l’abbonamento, dal padre di famiglia della squadra del cuore si aspetta una strizzatina d’occhio maggiore delle parole di stima espresse ieri per la tifoseria in un “freddo” comunicato. Per questo preoccupati i tifosi che, a fronte di una possibile retrocessione, danno più peso al futuro della Salernitana rispetto alla categoria in cui il club potrà militare. Possibili nuove valutazioni in corso?

Leggi anche