Skip to content

Salernitana-Roma 1-2, granata a testa alta ma non basta: vincono i giallorossi

Gara sbloccata da Dybala su rigore, poi il raddoppio di Pellegrini. Accorcia Kastanos
Salernitana-Roma 1-2, granata a testa alta ma non basta: vincono i giallorossi

Dybala e Pellegrini trascinano la Roma contro la Salernitana nella 22a giornata di Serie A. Dopo che il primo tempo si era chiuso sullo 0-0, l’argentino ha trasformato il calcio di rigore assegnato al 50′ dall’arbitro Di Bello per fallo di mano di Bradaric. Quindi Pellegrini al 66′ ha raddoppiato, ma quattro minuti più tardi Kastanos di testa dal centro dell’area ha riaperto la gara. Nonostante il forcing finale però a uscire dall’Arechi con i tre punti sono gli ospiti.

Salernitana-Roma, la cronaca del primo tempo

Ore 20:45 – Minuto di raccoglimento in onore di Gigi Riva

Ore 20:46 – COMINCIA LA PARTITA, BATTE LA ROMA.

11′ – Pierozzi ha bisogno delle cure dei sanitari per perdita di sangue dal naso per una botta involontaria di Pellegrini.

12′ – Tiro centrale di Candreva ma facile preda di Rui Patricio.

23′ – Ancora Candreva ci prova con un tiro a giro dal limite dell’area ma la palla finisce alta sulla traversa.

30′ – Bradaric si incunea in area avversaria al termine di un’azione manovrata e lascia partire un destro rasoterra che impegna in tuffo il portiere della Roma che non riesce a trattenere ma Kristensen nelle vicinanze salva in fallo laterale.

31′ – La Roma sbaglia a centrocampo e Tchaouna si invola verso la porta avversaria ma lascia partire un tiro troppo debole con Rui Patricio che non ha difficoltà a parare.

32′ – Forcing della Salernitana nella trequarti della Roma ma i granata non riescono a trovare il tiro giusto per far male e la Roma anche se in difficoltà riesce a spazzare il pallone.

34′ – Candreva ci prova da fuori area ma la palla va alta.

38′ – Candreva crossa dalla destra al centro dell’area dove pesca Simy che di testa prova a far male alla Roma, ma un difensore giallorosso devia la palla in angolo.

42′ – Fallo di Pierozzi al limite dell’area su Cristante e l’arbitro Di Bello lo ammonisce. Numerose le polemiche dei granata per la decisione: l’intervento era regolare.

Ore 21:32 – Tre minuti di recupero.

46′ – Pellegrini batte una punizione di prima dal limite dell’area ma la palla finisce ampiamente sul fondo.

48′ – Ammonito Pellegrini per fallo su Sambia. I granata chiedevano il cartellino rosso.

Ore 21:40 – FINITO IL PRIMO TEMPO, SQUADRE NEGLI SPOGLIATOI SULLO 0-0.

Salernitana-Roma, la cronaca del secondo tempo

Ore 21:54 – COMINCIA IL SECONDO TEMPO, BATTE LA SALERNITANA.

49′ – Cross dalla destra della Roma con Gyomber che rischia la clamorosa autorete ma mette la palla in angolo.

50′ – Rigore per la Roma, l’arbitro Di bello assegna la massima punizione perché Bradaric tocca la palla con la mano.

51′ – GOL DELLA ROMA – Dybala porta in vantaggio i giallorossi trasformando il calcio di rigore. Ochoa è stato spiazzato.

60′ – La prima reazione della Salernitana al gol subito è un colpo di testa nell’area piccola di Simy, su cross, di Candreva dalla destra ma palla alta sulla traversa.

61′ – Doppio cambio per la Salernitana: entrano Martegani e Kastanos ed escono Sambia e Basic.

64′ – Miracolo di Ochoa su tiro di El Shaarawy, ben imbeccato da Dybala, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

66′ – RADDOPPIO DELLA ROMA – Pellegrini segna il secondo gol dei giallorossi concretizzando così al meglio un’azione partita da uno stupendo tacco di Dybala che ha smarcato Karsdorp che a sua volta ha crossato al centro per l’attaccante che appostato sul secondo palo non ha avuto difficoltà a mettere la palla nel sacco.

68′ – Martegani ci prova dal limite dell’area, Rui Patricio non trattiene ma Simy è anticipato nel facile tap-in da Llorente in angolo.

70′ – GOL DELLA SALERNITANA – I granata accorciano le distanze con un colpo di testa di Kastanos che tutto solo al centro dell’area non ha difficoltà, su assist di Tchaouna, a bucare l’incolpevole Rui Patricio.

71′ – Prima sostituzione per la Roma: entra Aouar ed esce Dybala.

73′ – Altre due sostituzioni per la Salernitana: dentro Ikwuemesi e Lovato, fuori Simy e Gyomber.

78′ – Seconda sostituzione per la Roma: entra Zalewski ed esce El Shaarawy.

79′ – Ultima sostituzione per la Salernitana: entra Zanoli ed esce Pierozzi.

84′ – Ammonito Dybala per condotta antisportiva quando già era in panchina.

85′ – La Salernitana chiede un calcio di rigore con Candreva che appena entrato in area, su azione di ripartenza, viene tirato per la maglia da Llorente. Per l’arbitro Di Bello però si tratta di intensità lieve e non decreta la massima punizione.

86′ – Ammonito Candreva.

88′ – Terza sostituzione per la Roma: entra Huijsen ed esce Pellegrini.

89′ – Ammonito Rui Patricio.

90′ – Conclusione di Kastanos a giro, dopo una buona finta, palla alta sulla traversa.

Ore 22:38 – Cinque minuti di recupero.

92′ – Cross di Bradaric per la testa di Ikwuemesi che trova la parata in tuffo di Rui Patricio.

Ore 22:43 – TRIPLICE FISCHIO DELL’ARBITRO, LA ROMA BATTE PER 2-1 LA SALERNITANA.

Salernitana-Roma 1-2, il tabellino

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Pierozzi (34′ st Zanoli), Gyomber (28′ st Lovato), Daniliuc; Sambia (16′ st Martegani), Basic (16′ st Kastanos), Maggiore, Bradaric; Candreva, Tchaouna; Simy (28′ st Ikwuemesi). In panchina: Costil, Fiorillo, Bronn, Legowski, Botheim, Stewart, Sfait. Allenatore: Inzaghi.

ROMA (4-3-3): Rui Patricio; Karsdorp, Llorente, Mancini, Kristensen; Bove, Cristante, Pellegrini (43′ st Huijsen); Dybala (26′ st Aouar), Lukaku, El Shaarawy (33′ st Zalewski). In panchina: Boer, Svilar, Celik, Pagano, Pisilli, Joao Costa, Golic, Oliveras, Belotti. Allenatore: De Rossi.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi (Assistenti: Dei Giudici-Rossi. IV uomo: Dionisi. Var: Paterna. Avar: Doveri).

RETE: 5′ st su rigore Dybala (R), 66′ Pellegrini (R), 70′ Kastanos (S).

NOTE – Spettatori: 18.038. Ammonito: Pierozzi (S), Pellegrini (R), Dybala (R), Candreva (S), Rui Patricio (R). Angoli: 5-1. Recupero: 3′ pt, 5′ st.

Leggi anche