Skip to content

Salernitana, per Lovato è duello Torino-Udinese

Boateng sull’uscio, ma servono cessioni per sbloccare il mercato
Salernitana, per Lovato è duello Torino-Udinese

La possibile uscita di Matteo Lovato per aprire le porte a Jerome Boateng. Sono ore caldissime per la Salernitana, alla ricerca disperata di cessioni per poter far spazio a volti nuovi. Un obbligo che al momento tiene il direttore generale Walter Sabatini con le mani legate, rendendo il rush finale della sessione di mercato invernale ancora più complicato. Nelle prossime ore, sono attese novità per Matteo Lovato. L’ex difensore dell’Under 21 è stato bloccato dal Torino, pronto ad affondare il colpo per il prestito con diritto di riscatto fino al termine della stagione appena i piemontesi concretizzeranno la cessione di Zima all’Amburgo.

Le trattative

Nel pomeriggio di ieri però, il Verona ma soprattutto l’Udinese hanno sondato la possibilità di accogliere l’ex Atalanta, con i friulani alla ricerca di un sostituto di Perez, virtualmente un nuovo difensore del Napoli. Nuovi contatti anche in serata. La Salernitana spera in una definizione rapida dell’affare per sbloccare l’impasse per Jerome Boateng. Il difensore tedesco aspetta solo il via libera per firmare il contratto semestrale e iniziare la sua prima esperienza italiana. Sul taccuino di Sabatini restano però sempre i profili di Palomino (Atalanta) e Kumbulla (Roma) in caso di clamoroso dietrofront dell’ex Bayern.

Leggi anche