Skip to content

Genea Lanzara, trasferta insidiosa contro Orlando Haenna

Avallone: «Sarà una gara combattuta. Daremo il massimo»
Genea Lanzara, trasferta insidiosa contro Orlando Haenna

Archiviata la vittoria casalinga contro la Lions Teramo, per la Genea Lanzara arriva un impegno in trasferta in terra sicula. Questo Sabato la squadra allenata da coach Pasquale Maione affronterà, difatti, la Orlando Haenna. Gara sicuramente interessante e vibrante considerando che le due squadre sono distaccate di una sola lunghezza in classifica (salernitani a quota 12 punti e siculi a quota 11 punti); all’andata capitan Milano e compagni ebbero la meglio, con lo scorrere delle giornate entrambe le compagini sono cresciute dunque saranno tanti nonché diversi gli spunti che si prospettano per questo match di ritorno. Così come la Genea Lanzara, anche la Orlando Haenna è reduce da un successo nello scorso weekend, dunque per i due team c’è in gioco la possibilità di allungare la striscia positiva.

«Sicuramente questo Sabato ci attende una sfida interessante su un campo difficile – dichiara Francesco Avallone, ala della Genea Lanzara – ci stiamo allenando bene nel corso della settimana considerando comunque l’importanza di questa sfida. In caso di vittoria allungheremmo in classifica e questo potrebbe essere importante anche per il prosieguo del girone di ritorno, insomma ci teniamo a fare bene. Mi aspetto una gara combattuta, la Orlando Haenna è una squadra preparata e che vorrà fare bene tra le mura amiche. Noi daremo il massimo per cercare di portare a casa i due punti, stiamo perfezionando i nostri meccanismi di gioco tanto in fase offensiva che difensiva. Senza dubbio la vittoria di pochi giorni fa contro la Lions Teramo ci ha caricato e ci è servita per eliminare le scorie del lungo periodo di pausa, dovremo sicuramente dare un qualcosa in più per questa occasione, come d’altronde per ogni sfida da affrontare lontano dalle mura amiche».

Leggi anche