Skip to content

Salernitana, Inzaghi ritrova Fazio e Kastanos

di Sabato Romeo
Entrambi hanno smaltito gli acciacchi e scalpitano per la sfida di domani all’Arechi. Zanoli pronto al debutto, Basic spera
Salernitana, Inzaghi ritrova Fazio e Kastanos

Due sorrisi. In casa Salernitana la marcia d’avvicinamento allo scontro diretto fondamentale con il Genoa in programma domani alle ore 18:00 porta due buone notizie: Federico Fazio e Grigoris Kastanos hanno smaltito i rispettivi acciacchi fisici e saranno della contesa. Sospiri di sollievo, con la possibilità non solo di ripartire da una certezza come il Comandante ma anche di avere qualità e fantasia con il recupero del cipriota. Il ritorno di Fazio permette di riconfermare il 3-4-2-1 che ha restituito alla Salernitana solidità ed equilibrio. Dopo il derby con il Napoli, l’argentino era stato gestito per evitare di sovraccaricare i muscoli ancora alle prese con i segni della fatica.

Verso il Genoa

L’assenza anche nell’allenamento di giovedì aveva fatto scattare l’allarme, rientrato però nel pomeriggio di ieri: Fazio è ritornato a guidare la retroguardia granata, completata da Gyomber e Lovato a protezione di Ochoa. A Lovato, nonostante le sirene di mercato, il compito di controllare Retegui, con Gyomber che proverà a limitare il “frizzante” Gudmundsson tra le linee. Partirà dalla panchina invece Kastanos. Il cipriota ha finalmente smaltito la forte contusione al ginocchio rimediata nella trasferta di Verona e che aveva “pizzicato” anche il legamento collaterale. Il numero 20 ha dovuto fare i conti ancora con gli strascichi, con il fastidio soprattutto in fase di calcio sparito solo nelle scorse ore.

Leggi anche