Skip to content

Genoa in emergenza a Salerno, Gilardino: «Nelle difficoltà siamo una roccia»

Il tecnico rossoblu ha parlato alla vigilia della sfida contro la Salernitana
Genoa in emergenza a Salerno, Gilardino: «Nelle difficoltà siamo una roccia»

«Noi siamo in emergenza ma sono fiducioso perché i ragazzi che sono a disposizione faranno bene. Questa squadra ha un pregio: nelle difficoltà ha saputo chiudersi come una roccia granitica. E ancora di più lo dovremo essere domani a Salerno». Le parole sono quelle di Alberto Gilardino tecnico del Genoa che domani, fischio d’inizio alle ore 18, guiderà i rossoblu nella trasferta all’Arechi contro la Salernitana.

La situazione in casa ligure non è quella delle migliori L’ex attaccante della Nazionale ha la necessità a breve di un nuovo difensore dopo la partenza di Dragusin al Tottenham e l’addio di Puscas finito al Bari. Per il resto, Ekuban e Thorsby non sono al meglio ma potrebbero giocare qualche minuto. Mentre potrebbe debuttare il neo acquisto Spence. «Isoliamoci da tutto e da tutti pensando solo a noi sapendo che andremo a giocare in un ambiente caldo e strapieno: voglio una prestazione di orgoglio, spirito e umiltà», ha detto Gilardino che poi ha aggiunto: «Mi aspetto delle risposte sul mercato perché esiste una necessità oggettiva di colmare le lacune in alcune caratteristiche».

Leggi anche