Skip to content

Angri Femminile, sfida cruciale a Castellammare

Tolardo: «Desiderose di sbloccarci»
Angri Femminile, sfida cruciale a Castellammare

Prima trasferta del 2024 per l’Angri Femminile. Una partita quanto mai cruciale per le ragazze di coach Francesco Iannone, che domani affronteranno Basket Femminile Stabia, con palla a due alle 18,30 al PalaSeveri. Le grigiorosse vogliono invertire il trend negativo e cercare di risollevare una stagione, fin qui fatta di troppi alti e bassi. Di fronte ci sarà un avversario, che all’andata ebbe ragione sull’Angri dopo un tempo supplementare. Coach Rosario Martone ha una squadra composta da atlete esperte come Iozzino, Scala e Fedele. Ma anche giovani promettenti come Palma Manna e Inverno. Per capitan Sapienza e compagne sarà, quindi, una grande occasione di riscatto dopo il ko contro la capolista Sirio Salerno di sabato scorso tra le mura amiche.

Questa le dichiarazioni pregara dell’ala Francesca Tolardo: «Contro Salerno si è perso perché abbiamo avuto ritmi bassi, poca energia, subito molti contropiedi e sofferto sotto canestro la fisicità della loro lunga Silatsa. Per superare questo momento difficile, la chiave dovrà essere la nostra voglia di riscatto e di dimostrare quanto valiamo. Perché questo è davvero un gruppo che può fare tanto. Dobbiamo trovare la nostra chimica di squadra, anche se non è facile dopo una serie di sconfitte. Ma ce la faremo, il tempo c’è e anche la voglia. Dobbiamo allenarci con maggior concentrazione, alzando ritmo e intensità. Durante la partita di sabato bisognerà essere brave a tenere il controllo della stessa. Venendo da una serie di sconfitte aumenta in noi il desiderio di sbloccarci e portare a casa questi due punti. La voglia di vincere è tanta, e sarà il campo a parlare».

Leggi anche