Skip to content

Pari tra Lecce-Cagliari, a segno il cilentano Oristanio

Vantaggio dei padroni di casa, poi raggiunti dai sardi
Pari tra Lecce-Cagliari, a segno il cilentano Oristanio

Finisce in parità (1-1) la sfida salvezza tra Lecce-Cagliari che si è giocata al “Via del Mare”. Dopo due ko di fila, i salentini vanno a 21 punti, mentre i rossoblu sono quart’ultimi a quota 15. Prima occasione Cagliari ma Dossena manda fuori di testa. Palo esterno del Lecce con Oudin, che poi al 31′ da corner ispira lo stacco vincente di Gendrey che festeggia il rinnovo. Kostic si divora il raddoppio, Augello sfiora l’autogol. Nella ripresa Gallo spreca per i salentini. Oristanio (secondo gol nel massimo campionato italiano per il calciatore di Roccadaspide) in spaccata trova il pari su punizione di Viola (68′).

Lecce-Cagliari 1-1, il tabellino

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Gonzalez (34′ st Blin); Oudin (39′ st Dorgu), Krstovic (34′ st Piccoli), Strefezza (25′ st Almqvist). In panchina: Brancolini, Faticanti, Samooja, Venuti, Listowski, Berisha, Smajlovic. Allenatore: D’Aversa.

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Goldaniga, Dossena, Augello; Nandez, Prati, Makoumbou (44′ st Deiola); Viola; Oristanio (40′ st Di Pardo), Petagna. In panchina: Obert, Radunovic, Pereiro, Sulemana, Pavoletti, Mancosu, Wieteska, Hatzdiakos, Paulo Azzi, Aresti. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Massa di Imperia.

RETI: 31′ pt Gendrey (L), 23′ st Oristanio (C).

NOTE – Spettatori 20.000 circa. Ammoniti: Dossena, Strefezza. Angoli: 7-6. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Leggi anche