Skip to content

Salernitana, ultimatum per Mazzocchi

di Sabato Romeo
Torino e Sassuolo si fiondano du Bradaric
Salernitana, ultimatum per Mazzocchi

Porte girevoli sulle fasce. Il mercato in uscita della Salernitana inizia a registrare i primi sondaggi. Fari puntati sia su Pasquale Mazzocchi che su Domagoj Bradaric. Per l’esterno di Barra, il Napoli ha rotto gli indugi e presentato la prima offerta: 1,5 milioni di euro per mettere le mani sul classe 1995, bramoso di potersi trasferire nella squadra campione d’Italia dopo aver incassato l’interessamento dei partenopei. Palla nelle mani della Salernitana, con il dg Walter Sabatini che vuole parlare al calciatore, sondare la sua volontà per poi decidere. La richiesta del club granata però resta ferma sui 4 milioni di euro, considerando il valore del terzino oltre che la centralità nel progetto tecnico di Filippo Inzaghi. Anzi, la Bersagliera vorrebbe allargare l’asse anche ai centrocampisti Demme e Gaetano che però nicchiano alla soluzione granata.

La pista viola

Anche la Fiorentina resta sintonizzata, proponendo come pedina di scambio l’esterno Niccolò Pierozzi, classe 2001 che Inzaghi ha già avuto alle sue dipendenze alla Reggina. Si segue anche l’evoluzione della posizione di Soppy: l’esterno classe 2002 potrebbe risolvere il suo prestito al Torino e tornare all’Atalanta, al lavoro per individuare una nuova collocazione al francese. Per Bradaric invece, Torino e Sassuolo stanno sondando il terreno prima di mettere sul piatto un’offerta convincente.

Leggi anche