Skip to content

Salernitana-Milan, Inzaghi: «Tenuto testa a squadra forte»

Il tecnico: «Aspetto Sabatini a braccia aperte»
Salernitana-Milan, Inzaghi: «Tenuto testa a squadra forte»

«I ragazzi erano stati bistrattati, ma tra Bergamo e oggi abbiamo tenuto testa a due delle squadre più forti d’Europa. Li ho visti delusi, ma se sono delusi per un pareggio col Milan vuol dire che siamo sulla strada giusta, dice tutto. Non sono arrivato da tanto, ma fin dal primo giorno la squadra mi ha seguito, dovevamo scacciare qualche paura. È chiaro che era una squadra in sofferenza da mesi, la gara di Bergamo ci ha dato tanto. Dobbiamo trovare quello spirito per giocarcela anche col Milan». Lo ha dichiarato l’allenatore della Salernitana, Filippo Inzaghi, ai microfoni di Dazn, dopo il 2-2 contro il Milan. «Stasera la “vecchia guardia” è stata d’applausi, devono essere da esempio per i giovani. Sono contento perché i giovani oggi possono prendere esempio da chi ha dato l’anima per la Salernitana. Il mercato? Adesso abbiamo una partita importante contro il Verona, ci siamo, abbiamo dimostrato di esserci. Avremmo meritato qualche punto in più, ma andiamo a Verona per giocarcela. Mi sento stimato da tutti, voglio ripagare la fiducia al più presto. Sabatini lo conosco personalmente: sappiamo cosa ha fatto qui a Salerno e lo aspettiamo a braccia aperte», ha aggiunto Filippo Inzaghi.

Leggi anche