Skip to content

Angri Pallacanestro, al PalaGalvani arriva Brindisi

Iannicelli: «Buona occasione per chiudere in bellezza il 2023»
Angri Pallacanestro, al PalaGalvani arriva Brindisi

Posticipo del giovedì sera per l’Angri Pallacanestro, che ospiterà la Dinamo Brindisi al PalaGalvani (con ingresso gratuito). Dopo la palla a due, prevista alle 20,30, ci sarà una grande sfida. Non inganni la posizione in graduatoria attuale dei pugliesi, che vengono da un periodo positivo con successi pesanti su Avellino e Salerno. Coach Antonio Cristofaro possiede un roster dalle spiccate doti offensive, con Drammeh, Janha, Procopio e l’ultimo arrivato Filipovic come punte di diamante. Dalla sua l’Angri Pallacanestro deve difendere il secondo posto, ampiamente meritato dopo gli ultimi successi ottenuti.

Queste le dichiarazioni pregara del capitano Andrea Iannicelli: «A Mola è stata una partita difficile, più di quanto dicesse la loro classifica. I nostri avversari ci hanno messo in difficoltà. Noi abbiamo avuto un pessimo approccio, poi nel secondo tempo, dopo la strigliata di coach Chiavazzo, ci siamo guardati in faccia e abbiamo pensato che non potevamo fare una brutta figura. E, a conferma del nostro potenziale e di quanto siamo in fiducia, niente ci ha scalfito. Il gruppo è forte soprattutto nelle difficoltà. Personalmente e da giocatore si chiude un anno straordinario. Ho ricevuto la fascia di capitano, si è aggiunta la promozione in B dopo tanto tempo. Poi il coronamento di un campionato attuale oltre le più rosee aspettative. Di vincere non ci si stanca mai e spero che si continui così. Domani c’è Brindisi, che arriva da ben due vittorie consecutive con un roster allungato. Noi giochiamo in casa ed è un’occasione ghiotta per chiudere bene l’anno solare. Dovremo farci trovare pronti e imparare dai nostri stessi errori. Non potremo scendere in campo così com’è accaduto a Mola. Ma al PalaGalvani, con il pubblico dalla nostra, avremo anche una marcia in più».

Leggi anche