Skip to content

Sala Consilina senza freni: battuta Milazzo

La Diesel tecnica è ora al quarto posto in classifica
Sala Consilina senza freni: battuta Milazzo

Ancora una vittoria per la Diesel Tecnica ed i suoi blue boys che battono la Svincolati Milazzo e conquistano l’8° vittoria nelle ultime 9 gare disputate. Una vittoria di spessore e carattere quella che si regala coach Patrizio grazie ad una grande prova di gruppo dei suoi che, nonostante le assenze di Enihe e Campaiola, sbarrano la strada alla Svincolati Milazzo chiudendo il match sul risultato di 85-73. Il match, in scena al centro sportivo di San Rufo, regala sin da subito grandi scintille sul parquet; il primo parziale della partita lo mette a segno Milazzo che si porta avanti 2-7 e costringe i blue boys ad inseguire. A 3’ dal termine del primo quarto, una bomba del solito Fraga smuove i suoi e la Diesel tecnica mette per la prima volta in partita la testa davanti, chiudendo poi il primo quarto sul 22-16.

Nel secondo periodo di gara i blue boys riescono a trovare la prima vera e propria fuga della partita trascinati da un Cortese dominante sotto il ferro, all’intervallo il risultato dice 47-32 per i padroni di casa. Alla ripresa di gioco la compagine siciliana prova a reagire aggiungendo grande intensità e fisicità nella metà campo difensiva, al termine del terzo quarto la partita resta totalmente aperta con i siculi che si portano a -10, con un tempo ancora da giocare.

Nel quarto periodo i blue boys, complici le cortissime rotazioni nel reparto lunghi ed i 5 falli di Arnaut, si ritrovano in debito d’ossigeno con Milazzo che si porta sul -6 con 7 minuti da giocare. Nel momento decisivo della partita sale in cattedra il solito Fraga che prima segna una tripla e poi regala due assist a Biordi che deve solo appoggiare 4 punti in fila che valgono il contro parziale. Nel finale Milazzo le prova tutte ma alla fine a spuntarla è la Diesel Tecnica che chiude ancora una volta le porte del proprio fortino di San Rufo e conquista l’8° vittoria nelle ultime 9 consolidando il quarto posto solitario in classifica a soli due punti dalla seconda.

Leggi anche