Skip to content

Troest trascina la Cavese, cadono ancora Nocerina e Gelbison. Pari S. Maria-Paganese

L'Angri perde nel finale contro il Gallipoli. Blitz San Marzano
Troest trascina la Cavese, cadono ancora Nocerina e Gelbison. Pari S. Maria-Paganese

Luci e ombre negli anticipi del campionato di Serie D che hanno visto impegnate le squadre salernitane. Alla Cavese che consolida il primato in classifica nel girone G basta una rete di Troest che al 63′ insacca alle spalle di Rizzaro che consente ai metelliani di avere la meglio nell’ultima dell’anno al “Lamberti” di un combattivo Anzio.

Nocerina-Trastevere 0-3, la cronaca

Nello stesso girone cade al “San Francesco” la Nocerina che si arrende per 3-0 al Trastevere. La gara è sbloccata dagli ospiti al 20′ con Mastropietro grazie a un tiro a mezza altezza. I rossoneri provano a reagire ma non trovano al via della rete e anzi al 62′ restano in dieci uomini per l’espulsione (doppio giallo) di Vecchione. Gli ospiti ne approfittano e all’81’ raddoppiano con un bolide di Giordani e poi in pieno recupero calano il tris con Crescenzo.

Boreale-San Marzano 0-3, la cronaca

Colpaccio esterno del San Marzano che vince 3-0 in casa della Boreale. I gol arrivano nella ripresa. Al 60′ è Musumeci a sbloccare una splendida rovesciata sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla mediana. Il San Marzano raddoppia con Camara al 70′ che va a rete dopo una palla recuperata al limite dell’area dai blaugrana. All’85′ il tris di Coly su cross di Cuomo, poi nel recupero Boreale in dieci uomini per il doppio giallo a Zeeti.

L’esultanza di Musumeci (foto Davide Attianese)

Gravina-Gelbison 3-1, la cronaca

Cade per la quarta volta consecutiva (la terza in altrettante gare con il nuovo allenatore Erra) la Gelbison che si arrende per 3-1 col Gravina. Ma sono i padroni di casa ad approcciare bene la gara tanto che Da Silva al 10′ soffia la sfera alla poco attenta difesa rossoblu e con un tiro a giro beffa Milan. La Gelbison è incapace di reagire e così al 25′ sono i locali a raddoppiare con una calciata dal capitano Chiaradia che dà alla palla una traiettoria letale tanto da superare il portiere rossoblu. Il tris che chiude definitivamente i conti arriva al 37′ ed è ancora Da Silva (doppietta personale) a far esultare i propri tifosi. Nel secondo tempo la Gelbison ci prova e trova la rete al 90′ con Croce di testa dopo che i padroni di casa sono rimasti in dieci uomini per l’espulsione (doppio giallo) di Morales.

Angri-Gallipoli 2-3, la cronaca

Sconfitta per 3-2 dell’Angri in casa contro il Gallipoli. I grigiorossi sono stati sconfitti da una rete di Munoz arrivata all’89’. a passare in vantaggio era però stato l’Angri con il gol di Longo al 40′. Nel secondo tempo, al 50′ il primo gol di Munoz con la maglia giallorossa ha rimesso in piedi il match, ma un quarto d’ora dopo – al 65′ – Ascione aveva riportato in vantaggio l’Angri. Quando tutto sembrava ormai indirizzato verso una vittoria della squadra campana, all’82’ l’ha invece pareggiata, da subentrato, Thiam. Poi, al minuto 89, l’epilogo migliore per il Gallipoli, passato in vantaggio grazie alla doppietta di Munoz.

Polisportiva Santa Maria-Paganese 0-0, la cronaca

Termina senza reti (0-0) e con poche emozioni il derby del “Carrano” tra Polisportiva Santa Maria-Paganese. Le squadre si studiano e la prima vera occasione arriva al 20′ con De Feo che sciupa una ghiotta occasione da distanza ravvicinate: svirgola Coulibaly e il pallone va sulla testa dell’avversario che però non concretizza. La risposta dei locali, in una gara con poche emozioni, arriva al 33′ con un calcio di punizione di Catalano che termina alto. Prima di andare negli spogliatoi per il riposo di metà tempo Faiello su punizione impegna in una respinta Cannizzaro. Nella ripresa i ritmi calano con Bonfini che al 52′ ci prova di testa ma palla di poco alta sulla traversa. All’85’ espulso D’Auria con rosso diretto e l’ultima emozione è al 90′ con che calcia sul fondo dall’interno dell’area di rigore.

Leggi anche