Skip to content

Salernitana, Iervolino rilancia il progetto e accusa

Il patron: «Io tengo alla squadra. Non siamo ancora retrocessi»
Salernitana, Iervolino rilancia il progetto e accusa

Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, non lascia ma rilancia per tagliare il traguardo della permanenza in serie A. «Io tengo alla Salernitana, alle sorti della squadra e della città. Deluso, ma so rigenerarmi. Dobbiamo essere saldi in sella, credere ancora nella squadra, non siamo ancora matematicamente retrocessi. Cominciamo a non vedere tutto nero. Ci deve girare anche un poco di fortuna in più» ha spiegato il patron granata nella conferenza stampa di questa mattina in cui ha anche palesato le sue responsabilità rispetto all’ultimo posto in classifica della formazione granata.

Iervolino ha pure sottolineato di essere contrariato per l’atteggiamento di una parte della tifoseria, invitando comunque tutti all’unità. Spiegando: «Non è in programma al momento alcun incontro con la tifoseria organizzata» E sul ds De Sanctis: «Io non giustifico nessuno, contano per me anche i risultati che vedo». Sottolineato dal presidente dell’ippocampo come stia riflettendo rispetto all’innesto nella società di una nuova figura dirigenziale in grado di fare da raccordo con tutti i tesserati. «A me piacciono le battaglie difficili. Questa è una sfida difficile, ma la voglio combattere» ha concluso Iervolino.

La conferenza stampa del presidente Iervolino

Leggi anche