Skip to content

Gelbison, il ritorno di Erra segnato da un ko

I vallesi falliscono un calcio di rigore
Gelbison, il ritorno di Erra segnato da un ko

Esordio con sconfitta per mister Erra alla guida della Gelbison: in casa del Nardò finisce 2-1. I rossoblu possono recriminare per aver perso l’occasione per passare in vantaggio su calcio di rigore ma Kosovan dal dischetto non è freddo e sbaglia. Nella ripresa però il Nardò trova il vantaggio al 61’ con Guadalupi e lo stesso attaccante sul finire della contesa riesce anche un preciso tiro dal limite per il raddoppio. I vallesi però non si danno per vinti e in pieno recupero con un gol in mischia di Sall accorciano le distanze ma è troppo tardi per provare una clamorosa rimonta. Rossoblu che restano così fermi a quota 21 punti in classifica fuori dalla zona playoff.

Nardò-Gelbison, il tabellino

NARDÒ (3-5-2) Viola; Urquiza, Lanzolla, Gennari; Milli (28’ st Rossi), Ceccarini, Guadalupi (42’ st Mariani), Gentile (35’ st De Giorgi), Russo; Dambros (28’ st Addae), D’Anna (32’ st Ferreira). In panchina: Furnari, Ingrosso, Dammacco Ciannamea. Allenatore: Ragno.

GELBISON (3-5-2) Milan; Tazza, Sall, Russo (34’ st Casiello); Tumminelli (22’ st Dellino), Lollo (34’ st De Pasquale), Manzo (39’ st Rodriguez), Rodrigues, Ferrante (34’ st Muratori); Bubas, Kosovan. In panchina: Cirillo, Camilleri, Mettivier, Coppola. Allenatore: Erra.

ARBITRO: Cortese di Bologna.

RETI: 11’pt e 40’st Guadalupi (N), 48’st Sall (G).

NOTE – Spettatori 700 circa. Al 17’pt Kosovan (G) fallisce un calcio di rigore. Ammoniti Tazza, Kosovan, Manzo, Rodriguez. Angoli 4-2. Recuperi 1’ pt; 6’ st.

Leggi anche