Skip to content

Genea Lanzara, impegno casalingo con San Lazzaro

Maione: «Ci attende una partita molto impegnativa contro una delle principali forze di questo campionato»
Genea Lanzara, impegno casalingo con San Lazzaro

Impegno casalingo per la Genea Lanzara. Domani – Sabato 25 Novembre con fischio d’inizio alle ore 18:30 – i ragazzi allenati da coach Pasquale Maione affronteranno la compagine emiliana della Pallamano San Lazzaro presso la Palestra Caporale Palumbo di Salerno. Per la squadra cara al presidente Domenico Sica, reduce dalla vittoria esterna contro il Campus Italia,  l’obiettivo resta il medesimo: conquistare punti per rientrare nelle prime otto posizioni che garantiscono la salvezza e, al contempo, la partecipazione ai PlayOff Promozione in massima serie. Servirà una grande prestazione, sia sotto il profilo mentale che tecnico-tattico, per fare un autentico colpaccio contro l’attuale seconda forza del campionato.

Le dichiarazioni del coach

“Ci attende una partita molto impegnativa contro una delle principali forze di questo campionato – dichiara Pasquale Maione, tecnico della Genea Lanzara – è una squadra molto attrezzata, che anno dopo anno cerca di centrare la promozione in massima serie, composta da giocatori esperti con esperienze anche in Nazionale. Al contrario noi ci possiamo considerare una matricola in questo nuovo campionato, veniamo da un successo molto importante anche se c’è da dire che la squadra ancora non è in grado di esprimere l’intero suo potenziale. L’obiettivo sarà proprio quello di far sì che tutti i ragazzi che scenderanno in campo riescano a giocare al massimo delle proprie possibilità. Sinora ci siamo sempre adattati al ritmo degli avversari, per questa gara potrà anche andar bene  perché il San Lazzaro gioca ottimamente e dunque necessariamente dovremo stare al loro passo. Mi aspetto dai ragazzi una vera e propria prova di forza e sono sicuro che daranno il massimo per conquistare l’intera posta in palio”.

Leggi anche