Skip to content

Italia quanta fatica con l’Ucraina, ma arriva il pass per gli Europei

Alla selezione di Spalletti basta un pari per tagliare il traguardo. Nel finale rigore negato alla squadra di Rebrov
Italia quanta fatica con l’Ucraina, ma arriva il pass per gli Europei

L’Italia ha pareggiato 0-0 con l’Ucraina e si è qualificata direttamente per la fase finale degli Europei 2024 in programma la prossima estate in Germania. Alla BayArena di Leverkusen, gremita di tifosi ucraini ma anche di tanti italiani residenti in Germania, la squadra di Luciano Spalletti ha disputato una prova generosa, ma nel recupero è stata graziata per un fallo in area di Cristante su cui poteva starci il rigore. L’Italia potrà così difendere il titolo conquistato nel 2021 a Wembley.

Ucraina-Italia 0-0, il tabellino

UCRAINA (4-3-3): Trubin; Konoplia (41’st Tymchyk), Svatok (46’st Malinovskyi), Zabarnyi, Mykolenko; Sudakov, Stepanenko (35’st Pikhalonok), Zinchenko (41’st Sikan); Tsygankov (35’st Zubkov), Dovbyk, Mudryk. In panchina: Bushchan, Riznyk, Bondar, Sydorchuk, Yaremchuk, Dubinchak, Matviyenko. Allenatore: Rebrov.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Buongiorno, Dimarco; Frattesi, Jorginho (26’st Cristante), Barella; Zaniolo (26’st Politano, 46’st Darmian), Raspadori (1’st Scamacca), Chiesa (36’st Kean). In panchina: Provedel, Vicario, Gatti, Biraghi, Bonaventura, El Shaarawy, Mancini. Allenatore: Spalletti.

ARBITRO: Gil Manzano (Spagna).

NOTE – Ammoniti: Buongiorno, Konoplia. Angoli: 4-9. Recupero: 0′ pt, 5′ st.

Ucraina-Italia, le interviste post gara

«Non è facile e non è scontato niente nel calcio. Noi abbiamo fatto una buona partita creando tante occasioni nel primo tempo per mettere al sicuro il risultato, poi quando non ci riesci la partita diventa più sporca e loro hanno fatto vedere di essere attrezzati e ci hanno dato del filo da torcere», ha detto alla fine del match il ct della Nazionale Luciano Spalletti. Sulla stessa lunghezza d’onda il portiere e capitano Gigio Donnarumma: «Siamo tornati. Siamo felici, ci siamo anche noi per Euro 2024. Siamo un grande gruppo – ha aggiunto – anche grazie al nuovo allenatore. Ci siamo anche noi».

Leggi anche