Skip to content

Carabinieri morti a Campagna: c’è una terza vittima

di Francesco Faenza
Si è spento anche Cosimo Filantropia, il pensionato 75enne che viaggiava a bordo di una delle vetture coinvolte nella carambola
Carabinieri morti a Campagna: c’è una terza vittima

Sale a tre il bilancio dei morti nel terribile incidente di Campagna. Dopo i due carabinieri, Francesco Pastore e Francesco Ferraro, si è spento anche Cosimo Filantropia. Il pensionato 75enne stava rientrando a casa, nel centro storico di Campagna, ed era a bordo di una Fiat Punto quando si è ritrovato coinvolto nella carambola mortale in località Quadrivio. Dopo nove giorni di agonia il suo cuore si è fermato. Fatali sono state le ferite allo sterno, ai polmoni e le complicazione cardiache palesatesi nei giorni scorsi. La dinamica dell’incidente non è ancora stata completata. Nancy L., 31 anni, dopo l’accusa di duplice omicidio stradale per i due carabinieri, rischia di essere accusata anche della morte di Filantropia che in località San Leo, lascia due figli.

«Sono profondamente addolorato per la morte di Cosimo Filantropia. Al momento la salma del pensionato si trova, sotto sequestro, all’obitorio dell’ospedale di Battipaglia. È stata disposta l’autopsia. Conoscevo Cosimo, era un amico, viveva nel centro storico. Conosco la sua famiglia al quale rivolgo il mio cordoglio e la mia vicinanza. Spero che tragedie del genere non accadano più. Campagna si prepara a vivere un altro giorno di dolore per la perdita di un suo concittadino». Le parole del sindaco di Campagna Biagio Luongo.

Leggi anche