Skip to content

Lanzalotti, poliziotto-tenore: l’agente incanta le istituzioni

Nuovo successo per l'assistente di polizia stradale
Lanzalotti, poliziotto-tenore: l’agente incanta le istituzioni

Nuovo successo per l’assistente della polizia stradale Damiano Lanzalotti per un’esibizione da tenore, Nei giorni scorsi, in occasione della festa del socio dell’Associazione nazionale della polizia di Stato (Anps), il noto tenore in divisa si è esibito assieme al soprano Giulia Moscato, accompagnato al violino dal maestro Daniele Gibboni e al pianoforte dal maestro Gerardina Letteriello. Il pubblico numeroso si è emozionato quando il duo Lanzalotti-Moscato ha cantato la preghiera del poliziotto e per finire l’inno di Mameli. Particolarmente colpiti dall’esibizione il prefetto di Salerno, Francesco Russo, il questore, Giancarlo Conticchio e il presidente nazionale dell’Anps, Michele Paternoster.

Lanzalotti, in forza alla sezione della polizia stradale di Salerno, ormai è diventato un punto di riferimento nazionale quale tenore, con un repertorio classico e di genere pop italiano, distintosi anche nelle cover di note canzoni di artisti italiani e internazionali. L’assistente si è esibito anche con una cover di un brano di Fiorello, Finalmente tu, che continua a distanza di anni a riscuotere successi. In programma anche la pubblicazione di un disco con le aree più belle della nostra tradizione melomane e della canzone classica napoletana. Il tenore in divisa sarà protagonista anche di altri futuri incontri pubblici.

Leggi anche