Skip to content

Ancora applausi per il poliziotto-tenore Lanzalotti 

L’artista si è esibito in un evento organizzato dall’Anps per ricordare gli agenti defunti
Ancora applausi per il poliziotto-tenore Lanzalotti 

Di successo in successo, continuano le esibizioni del tenore battipagliese Damiano Lanzalotti. L’ultima in occasione del ricordo degli appartenenti alla Polizia di Stato defunti, il maestro Lanzalotti si è esibito in divisa, la sua amata uniforme di assistente capo coordinatore della Polizia Stradale, in servizio alla sezione Polstrada di Salerno. In occasione della celebrazione, organizzata dall’Anps di Salerno presieduta da Giampietro Morrone, l’artista, in arte “Damy”, ha cantato accompagnato al violino da Daniele Gibboni, al violoncello da Antonio Gibboni e al pianoforte da Gerardina Letteriello. Alla cerimonia presenti oltre che soci Anps, diverse autorità della questura di Salerno e la dirigente della Sezione polizia stradale di Salerno Vera Galli Lami. “Damy” non è nuovo ad affermazioni a livello locale e nazionale. Nel 2019, ad esempio, approdò sul palco del Teatro “Mirafiori” in occasione della 69esima edizione del Festival di Sanremo: come finalista del concorso Nazionale canoro “Canto per Te” dove si esibì in una cover di Fiorello dal titolo “Finalmente tu”. Nel corso degli anni l’assistente capo si è esibito in numerosi concerti con corali polifoniche anche in tanti luoghi della provincia di Salerno conseguendo numerosi riconoscimenti artistici. Una passione per il canto coltivato fin da bambino interpretando non solo musica lirica ma anche il pop. Per i numerosi riconoscimenti artistici e di servizio, nel 2014 è stato insignito dal Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Leggi anche