il progetto #savethebride 

Salvare l’umore delle spose Il contest ora diventa virale

Prende corpo una campagna per salvare l’umore delle spose. Il salernitano Emanuele Bilancia e la stabiese Tina Citarella promuovono l’iniziativa. Del resto, chi lavora nel settore wedding è anche un...

Prende corpo una campagna per salvare l’umore delle spose. Il salernitano Emanuele Bilancia e la stabiese Tina Citarella promuovono l’iniziativa. Del resto, chi lavora nel settore wedding è anche un po’ psicologo, sostenitore dei drammi di una donna, placatore delle ansie di una mamma e sostenitore di un padre in lacrime di gioia.
Il progetto mira a regalare un sorriso che va oltre mille parole di circostanza. «Quando affermiamo “Andrà tutto bene” noi ci crediamo veramente ma per farlo abbiamo bisogno di una spinta maggiore, quella dell’ironia, del sarcasmo e del gioco di squadra - hanno detto i promotori della campagna - Quanti più professionisti del settore wedding, ognuno con la sua capacità innata, si uniscono in un giardino fiorito con una brezza leggera ed estiva, tanto più possono creare un qualcosa che facilmente si può sognare e che tutti vorrebbero vedere realizzato».
Con un set fotografico e un video spot di simpatia, lo stilista dello stupore e la event planner dei sogni, indossano gli abiti di ultime collezioni e danno vita ad una campagna di sensibilizzazione per un sorriso da sposa. Un sorriso che ad oggi serve per vivere spensieratamente un periodo di stasi in attesa di un’ordinanza, che sia più ordinata con il cuore che con la legge.
Le spose del 2021 avranno la possibilità di partecipare all’iniziativa grazie ad un semplice click. Dovranno condividere una foto del servizio fotografico, pubblicate dai promotori dell’iniziativa, e nella didascalia. Saranno così incluse nell’estrazione che si svolgerà il 20 luglio prossimo.
Nel tempo del lockdown è andato fortemente in crisi l’economia dei matrimoni. Nel 2019 il giro d’affari dei matrimoni ha raggiunto i 70 miliardi di dollari, solo negli Stati Uniti, e senza considerare le lune di miele. Una follia. Gli economisti costengono che quello del wedding è uno dei settori economici che saranno costretti a reinventarsi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA