Primula celebra la Dieta mediterranea 

Il quarto episodio del fumetto è stato disegnato dagli alunni dell’istituto Speranza

Il quarto episodio del fumetto “Storie Facili la Principessa Primula” ha un sapore speciale. Quello sano e buono della Dieta Mediterranea. Il nuovo numero del fumetto didattico nato per favorire la conoscenza del territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, è nato dalla prima call di scrittura indetta tra le scuole primarie del Cilento. A vincerla sono stati le alunne e gli alunni dell'istituto comprensivo Speranza di Centola-Palinuro coordinati dalla maestra Angela Esposito e la preside Rosanna Casalino.
Il fumetto è prodotto dall'associazione Equinozio Eventi ed Ente Parco. Il progetto è rivolto ai bambini e bambine della scuola primaria, in particolare di terza, quarta e quinta. Lo scopo è la sensibilizzazione, nonché la presa di coscienza, per le buone pratiche ambientali e legali per la tutela e salvaguardia del territorio, per seminare piccoli-grandi semi di sensibilità civica nelle nuove generazioni.
Nell’ultimo episodio del fumetto c’è un omaggio ad una nonnina centenaria del Cilento che ha inventato un tipico piatto che si basa sui principi della Dieta mediterranea che Ancel Keys poi ha ripreso nei suoi studi.
Un numero dedicato a Centola, compresa la copertina che mette in mostra l’antico borgo mediavale, di San Severino, oggi abbandonato. Infine, tra le strisce del fumetto c’è un piccolo omaggio al cartone animato Heidi. La saga a fumetti è nata nel 2017 ed oggi è diventata anche un cartone animato per il web. È la bellissima storia di una principessa, di Ruga, di Lutra e di altri personaggi che, tramite mille peripezie, insegnano a valorizzare la bella terra del Parco.
Marianna Vallone
©RIPRODUZIONE RISERVATA