Nella chiesa di San Benedetto si legge il VII canto del Paradiso

Questa sera, alle ore 19:30, nella meravigliosa cornice della chiesa di San Benedetto avrà luogo una nuova Lectura Dantis: “Rade volte risurge per li rami / l’umana probitate…” a cura dell’associazion...

Questa sera, alle ore 19:30, nella meravigliosa cornice della chiesa di San Benedetto avrà luogo una nuova Lectura Dantis:
“Rade volte risurge per li rami / l’umana probitate…” a cura dell’associazione Erchemperto.
Il docente di Lettere, Matteo Lanzetta e l’attrice Antonella Schiavone accompagneranno il pubblico nella lettura e analisi di un canto, forse poco conosciuto, ma ricco di suggestioni e di significati sempre attuali.
Il VII canto del Purgatorio racconta, infatti, l’arrivo di Dante e Virgilio nella valletta, scavata nel fianco del monte, dove sono raccolte le anime di grandi principi e signori: Rodolfo d’Asburgo, Ottocaro II di Boemia, Filippo III di Francia, Enrico I di Navarra, Pietro III d'Aragona, Carlo I d’Angiò, Enrico III d’Inghilterra e Guglliemo VII marchese di Monferrato.