L'appuntamento

L’Orchestra Filarmonica a Pagani

Primo concerto della stagione con il soprano Elisa Balbo e il maestro Marazìa

PAGANI. Strauss e Tchaikovsky: due grandi maestri a confronto che, con le loro pagine, dominano la stagione del decennale dell’Orchestra Filarmonica Campana che si apre domani (sabato 5 novembre, alle 21), al Teatro S. Alfonso di Pagani. “Dietro la Maschera: dieci anni con l’Orchestra Filarmonica Campana” è il concerto diretto dal maestro Giulio Marazìa che vede in scena il soprano Elisa Balbo, promettente soprano che ha già incantato le platee di mezzo mondo. Stavolta, Balbo è alle prese con un programma impegnativo che racchiude le ultime pagine scritte dai due compositori: i Vier Letzte Lieder (Ultimi quattro lieder) di Strauss e con la celebre sinfonia in si minore che conosciamo come “Patetica” di Tchaikovsky. Due mondi contrapposti, due personalità diametralmente opposte, due modi a dir poco diversi di congedarsi spiritualmente e artisticamente dal mondo. Obiettivo principale è quello di far emergere con chiarezza un profondo ritratto umano dei due compositori, soprattutto nella loro complessità inserita in un secolo artisticamente ricchissimo quanto tragico e violento, così come possiamo intenderlo oggi. Il concerto apre la stagione intitolata State Of Mind e soprattutto celebra il decennale dell’attività dell’orchestra, fondata nel 2006 da Marazìa con l’intento di istituire un’ensamble stabile dedicata alla diffusione e promozione della cultura intesa soprattutto come educazione alla musica dal vivo. State Of Mind, che andrà avanti fino a maggio 2017, è una lunga stagione che offrirà molteplici spunti grazie ai numerosi compositori proposti, aprendosi all’intero universo della musica classica, interpretando in modo inedito e inusuale il grande repertorio del passato, da Bach a De Falla, da Haydn a Bernstein, passando per Respighi e Ellington.

Direttore d’orchestra, compositore e strumentista, Marazìa è anche direttore ospite principale della Metro Chamber Orchestra di New York: è stato invitato in importanti festival e concerti di musica in Italia e all’estero e in veste di direttore artistico e musicale della Filaromonica, sta lavorando a una nuova fase di progetti caratterizzati da un crescente interesse nazionale ed internazionale suscitato da nuove produzioni, tournée, registrazioni discografiche e progetti audiovisivi. Info: 0815158061.(a.d.v.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA