IL PERSONAGGIO

Himorta, una salernitana nella top 30 degli influencer

La 29enne originaria di Castel San Giorgio è tra le più seguite in Italia: «La passione per i fumetti mi ha portato al successo»

CASTEL SAN GIORGIO - Nella top 30 degli influencer italiani ora c’è anche una salernitana. Si tratta di Antonella Arpa, 29enne laureata in Lingue e Letteratura Straniera che viene conosciuta sul web con il nomignolo di Himorta. «La mia famiglia è nativa di Castel San Giorgio. - svela Antonella - Ho vissuto 13 anni a Udine, poi sono tornata a Salerno dove vivo attualmente». Ha un fanbase di 948mila followers e ha lavorato per Warner Bros, Sony Pictures, Nintendo, Gamestop, Giochi Preziosi, Dynamite Comics, Esl, Msi, Hyper X, CoolerMaster. È stata testimonial pure di Maxim sul red carpet del Festival del Cinema di Roma. «Il nickname Himorta nasce da un personaggio del manga Naruto. - racconta Antonella - I fan mi hanno battezzata così sei anni fa».

La giovane infatti coltiva la passione per la fumettistica fin dalle sue prime letture: «Il primo libro che ho stretto in mano è stato all’età di 4 anni. - ricorda la cosplayer - Era un numero di Topolino. Mi stimolavano molto le immagini dei fumetti e chiedevo ogni settimana ai miei genitori di andare in edicola per comprarne uno. Questa passione mi ha spinta a 23 anni a fare cosplay, come tanti appassionati del settore. Era solo un altro modo, oltre la lettura, per manifestare il mio amore per i fumetti e la cultura nerd». E così nel 2015 ha iniziato partecipando come giurata e presentatrice alle gare cosplay presso importanti fiere del fumetto italiane. «Non mi aspettavo che mi seguissero sui social così tante persone. - chiarisce Antonella - È nato tutto per gioco». Un passatempo che l’ha portata direttamente in televisione. Dal 2016 lavora per Mediaset rivestendo il ruolo della Manga nel quiz “Avanti un Altro!” che va in onda su Canale 5: è lei che pone ai concorrenti delle domande sull’universo fumettistico. «“Avanti un Altro!” è la mia famiglia e mi ha insegnato davvero molto. - racconta Antonella - Grazie a loro ho imparato come si lavora in uno studio televisivo».

Ha partecipato anche ad altri programmi televisivi come “Ciao Darwin”, “Kudos” e “Quarta Repubblica”: «Mi è piaciuto molto “Ciao Darwin” ed è un’esperienza che rifarei. - svela Himorta - Ho partecipato come concorrente nella squadra “reali vs virtuali”, ovviamente tra le file dei virtuali». Ha collaborato poi con molti youtubers ed è apparsa pure nei video musicali di personaggi come Gabry Ponte, Rocco Hunt, Lorenzo Baglioni e iPantellas. Lo scorso anno ha intrapreso la carriera come dj, creando un djset dove unisce la passione per la musica a quella del mondo nerd. «Mi sono cucita addosso l’immagine di una dj che indossa i costumi da supereroina mixando sigle di cartoni animati con musica Edm. - sottolinea Antonella - Sono una dj sui generis. Se generalmente i cartoni animati vengono visti come un universo troppo lontano dal mondo delle discoteche, io faccio ballare le persone sulle note di Dragon Ball».

L’emergenza sanitaria, però, ha fatto in modo di farle accantonare temporaneamente a questa carriera. «Le discoteche hanno riaperto solo per due mesi e per questioni di sicurezza ho preferito non suonare nei locali quest’estate», chiarisce. Ha partecipato però a molte iniziative a scopo benefico in ambito sociale offrendo live didattiche gratuite in un palinsesto settimanale durante il periodo di emergenza per spronare i giovani a restare a casa e apprendere nuovi contenuti. E tra le tante cose che la vedono impegnata Antonella non si tira mai indietro anche quando si tratta di partecipa alla campagna di “Visverbi d’Autore” per sensibilizzare gli studenti alla lettura: «Oggi i ragazzi sono meno propensi a sfogliare un libro. - conclude la cosplayer - Se un loro beniamino, un influencer, uno youtuber o un cantante proponesse loro di leggere sicuramente qualcuno lo seguirà con molto piacere».