MUSICA

Da Mahmood a Piero Pelù, i live più attesi

Nel Salernitano in calendario numerosi appuntamenti con i più noti cantanti italiani che si esibiranno in luoghi incantati

Finalmente è arrivata l’estate. Il periodo più atteso dell’anno incalza per la gioia di tutti, riproponendo come sempre atmosfere di festa e momenti carichi di contagioso buonumore. In un territorio, come quello Salernitano, predisposto ad accogliere la stagione calda, molti saranno gli eventi legati alla buona musica e che saranno riservati a coloro che hanno voglia di divertirsi, lasciandosi alle spalle le brevi giornate uggiose. Un susseguirsi di concerti, organizzati in tutta la provincia di Salerno che accontenteranno diversi gusti musicali e si svolgeranno in luoghi adibiti a dare il benvenuto a spettatori di tutte le fasce d’età.

Si comincia domani sera, ore 22, con il Falò di Sant’Antonio a Palinuro. Sulla spiaggia dell’ex Club Med protagonisti saranno due nomi storici della scena musicale partenopea: Jovine (che molti ricorderanno per la sua partecipazione a The Voice) e ’O Zulù (storico leader dei 99 Posse e attivo in una miriade di progetti musicali tra cui gli Al Mukawama). I due si divideranno il palco fra brano storici, rivisitazioni e collaborazioni. Ma è solo la prima di numerose serate che aspettano gli amanti della musica e del divertimento. Infatti già il giorno dopo Amedeo Minghi si esibirà gratuitamente a Sapri, in occasione della festa patronale.

Sabato, invece, a Salerno presso le Rocce Rosse dell’hotel Baia la palla passa a un genere completamente diverso, interpretato dal dj statunitense Little Louis Vega, che fa ballare da anni, generazioni di giovani, amanti della musica house. Il 27 giugno, è la volta di Giusy Ferreri che proporrà i suoi orecchiabili brani, molti dei quali decretati veri e propri tormentoni estivi, in un concerto gratuito, al porto di Policastro Bussentino. Il 29 lo storico e raffinato gruppo partenopeo, Avion Travel, espressione del pop-jazz, e capitanato da Peppe Servillo, suonerà a Postiglione.

Ci spostiamo sulla costa sud di Salerno, dove il 6 luglio, l’esuberante e seguitissima rapper Baby K, idolo dei giovanissimi, sarà in concerto al Dolce Vita, sulla litoranea di Pontecagnano. Il 19 luglio aprirà la 49esima edizione del Giffoni Film Festival, il cantautore casertano Anastasio, vincitore dell’ultima edizione di X Factor, che dopo i sold out del suo ultimo tour nei club, si esibirà in una serata molto attesa. La sera successiva, il 20, il cantautore romano Simone Cristicchi, reduce del successo sanremese, noto per i suoi testi socialmente impegnati, suonerà alla 14esima edizione del festival d’arte, di San Giovanni a Piro. Il mese di luglio si conclude con un doppio evento in programma il giorno 27.

In programma c’è l’esibizione live al Giffoni Experience 2019, di Mahmood, nuovo e discusso fenomeno della musica pop italiana e nelle stesse ore al porto di Marina di Camerota ci sarà il leader di “Napoli Centrale” James Senese. Due giorni più tardi a Casali di Roccapiemonte il grande ritorno di Fiordaliso, mentre il 30 a Scafati spazio a Suor Cristina. Da segnalare inoltre, il concerto di Michele Zarrillo, il 3 agosto in Piazza della Repubblica ad Eboli: il noto cantautore presenterà il suo “Unici al mondo tour”. Due giorni dopo il “sacro” Ferragosto” al porto turistico di Maiori salirà sul palco uno dei mattatori delle scene musicali italiane e non solo, Massimo Ranieri. Il 31 a San Marzano sul Sarno arriva lo storico gruppo degli Almamegretta.

Esplosivo si prevede il mese di settembre perché il 6 a Scario è atteso il rocker fiorentino Piero Pelù, nel frattempo Enzo Gragnaniello e Max Gazzè sono pronti a far ballare i propri fan a San Giovanni a Piro tra il 7 e il 13. Estate in musica quindi, e tutto a portata di mano, allontanandosi solo un po’, verso serate che saranno indimenticabili e che segneranno l’andare di una stagione da vivere tutta di un fiato non lasciando nulla al caso prima di tuffarsi poi di nuovo nei mesi invernali.

Maria Romana Del Mese