agropoli 

Buccirosso al “De Filippo” Trevisan e il tarlo dell’invidia

Stasera, con inizio alle 20.45, al Cineteatro “De Filippo” di Agropoli, andrà in scena “L’erba del vicino è sempre più verde” di e con Carlo Buccirosso. Lo spettacolo era previsto per il 23 novembre...

Stasera, con inizio alle 20.45, al Cineteatro “De Filippo” di Agropoli, andrà in scena “L’erba del vicino è sempre più verde” di e con Carlo Buccirosso. Lo spettacolo era previsto per il 23 novembre scorso, come apertura della settima Stagione teatrale, ma venne rinviato perché di poco successivo agli eccezionali eventi atmosferici che interessarono Agropoli.
Quello di stasera è il quarto spettacolo in cartellone, che segue di pochi giorni il grande successo di Maurizio Casagrande, che ha fatto registrare il primo “tutto esaurito” del 2023. Anche per Buccirosso si va verso il sold out.
La commedia narra le vicissitudini di Marcello Trevisan, irreprensibile e scrupoloso cassiere di banca, da tempo in aperta crisi matrimoniale, vive un momento di profonda depressione, insoddisfatto del proprio tenore di vita, delle proprie ambizioni e di sua sorella, rea di aver contribuito al peggioramento delle sue insicurezze.
In continua ricerca di mento delle sue insinuove esperienze di vita, Marcello guarda il mondo e le persone che lo circondano come un fanciullo smanioso di cimentarsi con le attrazioni di un immenso parco giochi; si ritroverà presto soggiogato dalla sindrome dell’ ‘’Erba del vicino”, ovvero dalla sopravvalutazione di ogni essere umano diverso da se stesso, e così quel senso di attrazione si trasforma in invidia malsana, e di lì a poco in un’irrefrenabile follia omicida.
©RIPRODUZIONE RISERVATA