Arte al servizio delle donne: oltre l’8 marzo

L’arte come ancora di salvezza e di riflessione sui tanti ambiti che ruotano attorno all’universo femminile. Pontecagnano Faiano ripropone per la festa della donna l’iniziativa “Fuori dal silenzio-...

L’arte come ancora di salvezza e di riflessione sui tanti ambiti che ruotano attorno all’universo femminile. Pontecagnano Faiano ripropone per la festa della donna l’iniziativa “Fuori dal silenzio- oltre l’8 marzo”. Tanti appuntamenti dislocati in città a partire dal 1 marzo e sino al 14. Associazioni, commercianti, artisti e il museo archeologico, con il patrocinio del Comune, uniti nel proporre una sorte di itinerario con vari step dal forte valore simbolico. Partire dalla condizione della donna per analizzare anche il momento particolare che tutti sono costretti a vivere. Un momento intriso soprattutto del silenzio «dei rapporti umani che rischia di spegnere le nostre emozioni». E così via Europa ospiterà una installazione artistica con una serie di alberi a cui saranno legati nastri di colore rosa, arancione, nero e bianco. I commercianti, poi, ospiteranno nelle loro vetrine le t-shirt d’autore che saranno dipinte e decorate dagli artisti di Artéclaté. Altro step quello di “In&Out”, una collettiva fotografica ospitata al museo archeologico “Gli Etruschi di frontiera”. (Emanuela Anfuso)