STILE

Addio ai cliché e tanta libertà: il total white ancora vincente

Il look tipico dell’estate è destinato a caratterizzare anche la moda autunnale

L’aria si è già rinfrescata e tra poco più di una settimana si dirà definitivamente addio all’estate. Difficile rassegnarsi all’idea che presto sciarpe e cappotti prenderanno il posto di bermuda e t-shirt. Molti di questi capi, in realtà, sono già in bella vista nelle principali vetrine di moda. Sandali e top leggeri da sfoggiare nelle ultime giornate di sole che regala settembre e poi via a maglioncini di cotone e blazer per affrontare le giornate di pioggia di fine estate con i capi giusti. La Mostra del Cinema di Venezia 2019 ha dato qualche anticipazione di quello che sarà il look d’autunno delle celebrities.

Avvistate in giro per le città del mondo, si scopre che hanno ancora voglia d'estate e di non separarsi dai vestitini. Naturalmente ci sono anche le eccezioni, come nel caso dell’attrice di casa nostra, Alessandra Mastronardi, che sia sul red carpet sia di giorno, sceglie il tailleur. Ed è proprio il coordinato pantalone e giacca che fa gran ritorno per la stagione autunnale del 2019. A dirla tutta, nei prossimi mesi la moda femminile alzerà definitivamente la voce e si farà portatrice del concetto di libertà. Ogni donna dovrà essere messa nelle condizioni di esprimersi senza riserve, anche attraverso il proprio guardaroba. Archiviati i copia incolla, l'autunno vuole che sia via libera alla propria personalità, agli azzardi e soprattutto alla comodità, delle linee come dei tessuti. Tutto è puntato sul carattere e la grinta, ma anche la classe delle donne. Per il prossimo inverno si sfaterà anche il cliché che il total white stia unicamente bene nei guardaroba estivi. Molto chic l’interpretazione dello smoking femminile in bianco.

Tra le tendenze c'è il ritorno di alcuni accessori très chic, uno di questi divenuto un must: il cappello, ma la tesa deve essere rigorosamente dritta. E poi ecco ritornare i guanti, che saranno gli accessori iper-femminili che non potranno mancare per dare un “tocco” raffinatissimo a ogni outfit. Così come i gilet che solo o sotto un completo sarà uno dei must have assoluti da inserire nel guardaroba del prossimo anno. Le appassionate delle collezioni “sauvage” potranno stare tranquille perché anche l’animalier è una tendenza che non passerà mai di moda. Si troveranno molti dettagli leopardati nelle collezioni ma anche tigrate e zebrate, senza escludere le stampe pitonate che sarranno i dettagli più provocanti su giacche, minigonne e giubbotti.

Anche il piumino ha una novità: basta giubbotti striminziti, e benvenute forme oversize e XL per il prossimo inverno. Quanto ai colori, come anticipato, la moda di quest'anno vuole la libertà d'espressione in tutti i campi: si mischieranno stili, stampe e colori ovviamente, potendo scatenare liberamente la fantasia. Gran ritorno delle nuances vivaci abbinate tra loro e dell'arcobaleno ma soprattutto dei ricami e delle applicazioni floreali per dare un tocco ad alto tasso di femminilità ai propri outfit, anche quelli più semplici e apparentemente anonimi.

Marianna Vallone