L'EVENTO

A Cetara va in scena "Keteia, Storie di mare"

Lo spettacolo è dedicato al borgo di pescatori

CETARA - Domani, alle ore 19, presso la sala Benincasa, a Cetara, appuntamento con la performance teatrale “Keteia, Storie di mare”. Sul palco Lara Gallo e Luca Salemmi che, senza cambi di scena né particolari artifizi teatrali, interpretano con ironia e fedele ricostruzione storica alcuni dei personaggi, degli eventi, delle tradizioni proprie del borgo di pescatori.

Keteia racconta i mestieri di Cetara, l'emigrazione dei pescatori verso l'Algeria, gli elementi caratterizzanti la memoria collettiva tramite la ricostruzione di vissuti individuali, adattati per la scena dopo un lavoro di ricerca sul territorio portato avanti dai due attori. Un tributo, spesso dai tratti comici, alla storia di Cetara e dei cetaresi. Ad aprire la serata sarà un breve documentario “Le orme lievi”, realizzato da Milena D'Emma, Matteo Giordano (ImageArt), Michele Mari ed Alessandro Schiazza.

Un progetto audiovisivo di raccolta, diffusione e preservazione delle storie che delineano il senso identitario di Cetara. Una sorta di archivio della memoria delle vite di un piccolo borgo di pescatori. Si tratta di un "episodio pilota", una sorta di pitch visivo, ed è incentrato sull'attività per cui Cetara è famosa nel mondo: la pesca.