Skip to content

Il Santo del giorno (20 giugno): Adalberto

È stato, nel X secolo, l'apostolo dei Russi
Il Santo del giorno (20 giugno): Adalberto

Adalberto è stato, nel X secolo, l’apostolo dei Russi o, come allora venivano chiamati, dei Sarmati. È stata una principessa russa, Santa Olga, convertitasi in tarda età al Cristianesimo, a chiedere all’Imperatore Ottone il Grande missionari per evangelizzare il suo popolo. Ottone aderisce alle richieste e pone a capo della missione viene posto appunto Adalberto, allora monaco a Treviri. Ma appena entrati in Russia, i missionari sono attaccati e massacrati. Adalberto soltanto scampa, ritornando a Magonza, ospite della corte imperiale, dove è consacrato Arcivescovo di Magdeburgo, la città che proprio Ottone il Grande aveva fondato sulle rive dell’Elba, ai confini orientali dell’Impero. Qui, dopo tredici anni di paziente lavoro missionario, muore nel 981.

Leggi anche