Skip to content

Capacità produttiva e prodotto: la chiave del successo per imprenditori e sportivi

La guida del mental coach Domenico Marotta
Capacità produttiva e prodotto: la chiave del successo per imprenditori e sportivi

Ti sei mai trovato in una situazione in cui, nonostante gli sforzi, non riesci a raggiungere i risultati desiderati nella tua attività? Questa condizione può indicare una perdita dell’equilibrio vitale tra la Capacità Produttiva (CP) e il Prodotto (P), un concetto splendidamente illustrato da Stephen R. Covey nel suo libro “Le sette regole per avere successo”.

La favola della gallina dalle uova d’oro, utilizzata da Covey, spiega chiaramente questo equilibrio. Un contadino, trovando che la sua gallina produce uova d’oro, la uccide sperando di ottenere tutte le uova insieme, perdendo così la sua fonte di ricchezza continua. Questa storia ci insegna che la vera efficacia risiede nel nutrire costantemente la capacità produttiva (la gallina) e nel saper gestire con saggezza il prodotto (le uova).

Consideriamo il caso di un campione olimpico che, dopo aver raggiunto la fama, inizia a trascurare la sua routine di allenamenti per dedicarsi a una vita di celebrità, e un imprenditore di successo che, dopo aver costruito una prospera azienda, inizia a concentrarsi solo sull’aspetto finanziario, trascurando innovazione e sviluppo del team. Questi esempi mostrano l’importanza di mantenere un equilibrio tra lo sviluppo delle proprie capacità e il godimento dei propri successi.

Il motivo per cui questo equilibrio è così cruciale è che le capacità produttive e i risultati sono interdipendenti. Senza una costante cura e miglioramento delle proprie capacità e risorse (la gallina), la capacità di continuare a produrre risultati di qualità (le uova) diminuirà nel tempo. Al contrario, se ci si focalizza esclusivamente sul risultato immediato senza investire nel proprio sviluppo personale e professionale, si rischia di esaurire le proprie risorse senza la possibilità di rigenerarle.

Mantenere questo equilibrio è essenziale per un successo sostenibile e a lungo termine. Che si tratti di affinare le proprie abilità, innovare nei processi aziendali o sviluppare nuove strategie, l’attenzione costante alle proprie capacità produttive assicurerà che i successi ottenuti diventino pietre miliari di un percorso di crescita e sviluppo continuo.

Concludo augurandoti di trovare il giusto equilibrio tra il nutrire le tue capacità e il godere dei tuoi successi. Ricorda, curare le tue “galline” è essenziale per continuare a “raccogliere le uova d’oro“.

Per ulteriori consigli su come massimizzare la tua efficacia sia nella vita professionale che personale, seguimi sui miei canali social.

A presto!

Leggi anche