Skip to content

Lions Club, raccolta fondi per l’acquisto di un casco refrigerante

Lo strumento servirà a contrastare l'alopecia delle donne sottoposte a chemioterapia
Lions Club, raccolta fondi per l’acquisto di un casco refrigerante

Il Lions Club Capaccio Paestum-Magna Graecia presieduto dal dottor Vincenzo Mallamaci organizza, per venerdì 23 febbraio alle ore 19, in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e la Community Oltre lo Specchio il Service “Collateral beauty”.
Si tratta di una raccolta fondi per il progetto “Pink Box” finalizzato all’acquisto di un casco refrigerante contro l’alopecia delle donne sottoposte a chemioterapia per il DH Oncologico dell’ Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Il casco refrigerante è uno speciale dispositivo che applicato sulla testa del paziente abbassa la temperatura del cuoio capelluto creando una vasocostrizione che impedisce ai bulbi capilliferi di cadere. L’iniziativa, che si terrà presso casa Juppiter, in via castello di Piegolelle 2, a Salerno, si aprirà una un convegno moderato proprio dal dottor Mallamaci, al quale parteciperanno il dottor Paolo Gattola, Past Governatore Lions, Antonella Lamberti referente della Lilt di Capaccio Paestum, Teresa Giordano fondatrice della community “Oltre lo Specchio” promotrice del progetto “Pink Box”, la dottoressa Clementina Savastano Direttore Oncologia U.O.S.D. Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, il dottor Giuseppe Pistolese Presidente della Lilt di Salerno, la dottoressa Emilia Forte Psicongologa e l’avvocato Angelo Paladino Presidente della V Circoscrizione Lions.

«E’ nostro compito come Lions – ha dichiarato il Presidente Mallamaci – aiutare le nostre Comunità per costruire un Mondo migliore, attraverso Services che lascino un segno tangibile del nostro impegno concreto» A seguire con un contributo di €35, grazie alla disponibilità dei gestori del ristorante Mauro Vicinanza e Remigia Pastore, si parteciperà alla cena il cui ricavato sarà devoluto per la causa. Per tutti coloro che vogliono aiutare all’acquisto del casco refrigerante contro l’alopecia delle donne sottoposte a chemioterapia, partecipando alla cena, è possibile prenotarsi telefonando ai numeri 334 64 388 878 oppure 331 49 51 201 entro il 20 Febbraio.

Leggi anche