Skip to content

Siani e Bisio, “bentornati” al Sud

di Andrea Passaro
Nel borgo cilentano di Castellabate verrà girato il sequel del film che 15 anni fa spopolò nelle sale
Siani e Bisio, “bentornati” al Sud

Le bellezze di Castellabate di nuovo protagoniste al cinema. Dopo il grande successo di “Benvenuti al sud” ci sarà presto il sequel e si intitolerà “Bentornati al sud”. La conferma è arrivata proprio da Alessandro Siani ai microfoni del podcast “Passa dal Bsmt”: «Oggi è arrivato il soggetto di “Bentornati al Sud”. Mi sono sentito con Claudio (Bisio, ndr) e ci piace. In questi dieci anni sono arrivate tante proposte, ma adesso ci sembrava il momento giusto per raccontare».

Il terzo capitolo

«Il primo film di “Benvenuti al sud” è del 2010 – aggiunge – ma le differenze tra nord e sud ci sono ancora. Dagli stipendi a tante altre cose, ci sono tante differenze che ancora sentiamo». Nel terzo capitolo «abbiamo trovato una chiave che secondo me può essere interessante»; ma soprattutto Siani è contento di ritornare a Castellabate, «di rivedere personaggi e chiudere naturalmente in bellezza con questa trilogia. Spero venga apprezzata dal pubblico. Noi ci siamo divertiti tanto a leggere il soggetto».

Il successo inatteso

Il film che uscì ormai quasi 15 anni fu un successo inatteso. «Sono passati 15 anni – sottolinea l’attore napoletano – ma incredibilmente “Benvenuti al sud” ha una ancora sua vita… magicamente ancora vive nel cuore di molti italiani. Ora tocca, come giustamente diceva anche Claudio, all’intelligenza e alla sapienza di produttori, sceneggiatori e di tutti coloro che possono dare una mano alla realizzazione di questo sogno».

Leggi anche