Skip to content

Ravello, De Giovanni chiude il cartellone natalizio

Ultimi tre appuntamenti della kermesse
Ravello, De Giovanni chiude il cartellone natalizio

L’articolato cartellone organizzato dalla Fondazione Ravello per le festività, nella Città della musica,offre al pubblico altri tre appuntamentiche nella settimana dell’Epifania chiuderanno questo lungo Festival d’invernocurato dal Direttore generale Maurizio Pietrantonio,con il sostegnodella Regione Campania.

Giovedì 4 gennaio, all’Auditorium Niemeyer (ore 19) lo scrittore Maurizio De Giovanni metterà in scena il suo viaggio nella storia della canzone napoletana per raccontare le storie e i sentimenti dei suoi autori, da Vincenzo Russo a Libero Bovio, da Salvatore Di Giacomo a Pasquale Buongiovanni, ideatori di veri e propri capolavori conosciuti in tutto il mondo.Sul palco con De Giovanni, la voce di Marianita Carfora e la formazione musicale composta da Marco Zurzolo al sassofono, Carlo Fimiani alla chitarra e Marco de Tilla al contrabbasso. La regia di Passione, questo il titolo del fortunato progetto, è affidata a Maria Grazia Cappabianca.

Nel week end, sempre all’Auditorium Niemeyer, due concerti con tutti interpreti campani,  che chiudono il cartellone presentando al pubblico sabato 6 (ore 19) la Salerno Jazz Orchestra diretta da Sandro Deidda con la voce di Walter Ricci, con il lato jazz ed internazionale del repertorio natalizio e domenica 7 (ore 18) quello sacro e tradizionale con I Cantori di Posillipo diretti da Gaetano Raiola. A Ravello, in formazione allargata con 25 musicisti e 50 coristi, verranno eseguiti le più celebri pagine di musica sacra d’autore e tradizionali carols natalizi nelle elaborazioni originali di Ciro Visco e Gaetano Raiola interpretati dalla voce solista del soprano Mariagrazia De Luca.

Leggi anche