Skip to content

Non c’è Natale senza Marchesa

Vintage, design e arti decorative da venerdì 15 a domenica 17 al Tempio di Pomona
Non c’è Natale senza Marchesa

Per il suo ritorno nel cuore del centro storico non poteva esserci collocazione migliore: nel tempio dedicato alla dea della fertilità, sinonimo di ricchezza, produttività ma anche creatività. Da venerdì 15 a domenica 17 dicembre Marchesa sarà al Tempio di Pomona (via Roberto il Guiscardo). Tre giorni dal sapore natalizio per respirare tutta l’inventiva, la genialità e l’estro di oltre 40 creatori della Campania che, tra vintage e artigianato, modernariato e oggetti di design, si mettono in vetrina per presentare le loro opere d’arte che si fanno borse, gioielli, accessori, complementi d’arredo.

A margine anche la possibilità di una semplice passeggiata tra le colonne del Tempio, un aperitivo o una tisana tra i banchi e volendo anche un laboratorio durante il quale, live, le stoffe diventano borse serigrafate Marchesa. L’occhio della creatività, ideato da Francesca Matera e Adriana Sannini che, con il supporto di Francesca Memoli, marchia a fuoco l’ennesimo happening formato famiglia, puro inno al bello, al riuso, al riciclo e all’upcycling, al consumo eco sostenibile.

«Torniamo nel centro storico e lo faremo per tre giorni. Ormai non abbiamo più bisogno di presentazioni. I creatori ci chiedono di partecipare e spesso siamo costretti a dire di no e a dover selezionare tra il top del settore. La Campania è in fermento sotto questo punto di vista, tant’è che per l’edizione alle porte abbiamo scelto solo ed unicamente espositori dell’intera regione», dice il team tutto al femminile. Vintage, design e arti decorative faranno da sfondo all’evento che si ripete ogni volta con uno spirito nuovo.

Leggi anche