Skip to content

Luciano Ligabue pronto ad infiammare il PalaSele

Doppio appuntamento Domenica e lunedì
Luciano Ligabue pronto ad infiammare il PalaSele

L’attesa è finalmente finita: dopo aver dovuto a malincuore rinviare le date a causa di un virus influenzale, Luciano Ligabue è pronto a infiammare il PalaSele dove sarà in concerto domani, domenica 3 dicembre (recupero del 21 novembre) e lunedì 4 dicembre (recupero del 22 novembre).

Eboli sarà l’unica tappa in Campania del tour che vede l’artista protagonista da ottobre nei principali palasport italiani dopo aver fatto “urlare contro il cielo” di Milano e Roma 100.000 persone che a luglio hanno assistito ai due eventi allo Stadio San Siro e allo Stadio Olimpico.

Una scaletta diversa per ogni concerto in cui, oltre ad alcuni brani contenuti nel nuovo album “DEDICATO A NOI” che dà anche il titolo al tour, non mancheranno le hit più amate dal pubblico e tante sorprese che renderanno ogni concerto unico. Sul palco Luciano Ligabue sarà accompagnato da “IL GRUPPO”: Fede Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (tastiere), Ivano Zanotti (batteria) e Davide Pezzin (basso).

25 album, 7 libri, 3 film, oltre 800 concerti tra teatri, club, palasport, stadi e grandi spazi all’aperto, fin dal suo primo lavoro Ligabue mette in luce una formula originale, in grado di unire un’attitudine schiettamente rock a una finezza narrativa di scuola cantautorale. Cantante, autore, regista, scrittore, padre di due figli, con il suo lavoro tiene compagnia a generazioni di italiani da oltre 30 anni, sin dal debutto ufficiale nel 1990 con l’album “Ligabue”, anticipato dal singolo “Balliamo Sul Mondo”, uno degli esordi di maggior successo nella storia della discografia italiana.

Leggi anche