IL FATTO

Smantellata una rete di spaccio tra Campania, Puglia e Molise

Le indagini sono partite dopo alcune perquisizioni nel carcere di Campobasso

GIULIANO – Spaccio di stupefacenti tra Campania, Molise e Puglia: arrestati in 7.

La Polizia ha eseguito 7 misure cautelari personali e 2 misure reali: il sequestro preventivo di circa cinquantamila euro e il sequestro di un veicolo utilizzato, secondo gli inquirenti, per il rifornimento di droga da San Severo (Foggia) e Napoli. Inoltre, a fronte di 25 denunciati all'Autorità giudiziaria per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sono state eseguite 19 perquisizioni.

L’operazione denominata “Alcatraz” è iniziata a seguito di alcuni controlli effettuati presso il carcere di Campobasso, nel corso del quale sono stati rinvenute diverse “dosi” e telefoni cellulari introdotti dall'esterno della struttura carceraria nei cortili interni e utilizzati da alcuni detenuti per il consumo personale, lo spaccio nel penitenziario e la comunicazione con i referenti esterni.