IL BLITZ

Sistema Cilento, le assunzioni per i boss

Pc e atti sulla selezione del personale controllati dalla polizia

AGROPOLI - Anche le società a partecipazione comunale sono finite nel mirino della magistratura. Il personale Squadra Mobile di Salerno, diretto dal vicequestore Marcello Castello, sta passando ai “raggi x” i documenti e i pc dell’azienda speciale consortile “Agropoli Cilento Servizi”. Il personale della Questura di Salerno, su delega della procura di Vallo della Lucania, è stata nei giorni scorsi negli uffici di via Lombardia, dove ha sede la municipalizzata di Agropoli, per chiedere l’esibizione di alcuni atti relativi - tra le altre cose - ai rapporti con agenzie interinali usate dall’azienda per le esigenze straordinarie e stagionali. Non si è trattato di un sequestro, ma dell’acquisizione di atti ritenuti utili per l’indagine dei magistrati vallesi. (m.l.)

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI