GUERRIGLIA ULTRAS

Scontri tra tifosi, la Paganese si costituisce parte civile

la società ha dato mandato al suo legale Carlo De Martino

PAGANI - Guerriglia ultra durante Pagenese-Casertana, la società azzurrostellata pronta a costituirsi parte civile.

Lo si legge in una nota rilasciata in questi minuti: "Con il trascorrere delle ore aumenta il nostro rammarico, lo sconcerto e la delusione per i fatti di cronaca violenta accaduti all’esterno dello stadio prima della gara di domenica scorsa con la Casertana. Nel contempo, esprimiamo ancora la nostra vicinanza e solidarietà all’attività commerciale coinvolta e l’abitazione e ci dissociamo fermamente dagli atti violenti che hanno visto coinvolto una frangia di teppisti che nulla hanno a che vedere con la parte sana dei tifosi della nostra squadra e non si può identificare, cosi facendo, con i nostri colori. Pertanto alla luce degli sviluppi scaturiti dall’attività investigativa, nelle ultime ore, la società ha dato mandato al proprio legale, l’avvocato Carlo De Martino di costiursi parte civile negli eventuali processi penali che seguiranno".