L'INCHIESTA

Sarno, smaltimento dei fanghi: ora indaga la Procura

Fascicolo sulle attività di bonifica eseguite dopo il maltempo del 27 settembre

SARNO - Lavori di svuotamento delle vasche, sotto sequestro il materiale raccolto da una ditta ed aperto un fascicolo dalla Procura di Nocera Inferiore. Lo smaltimento dei fanghi e dei detriti discesi a valle dal Monte Saro, durante lo smottamento di domenica 27 settembre, finisce nel mirino della magistratura.

I lavori, oggetto dell'inchiesta aperta dal pm Roberto Lenza, riguarderebbero la bonifica delle vasche di laminazione di via San Vito, affidati con procedura di somma urgenza dal Genio Civile di Salerno per l’importo di circa 600mila euro in favore di quattro ditte aventi sede legale nel Comune di Sarno. (d.g.)

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI