LA VIOLENZA

Sarno, pesta un romeno: 28enne rischia il processo

Il giovane è accusato di rapina e lesioni 

SARNO - Rischia il processo con rito immediato il 28enne sarnese Angelo Squillante , accusato di tentata estorsione e rapina ai danni di un romeno: col pretesto di farsi consegnare denaro, tutto quello che aveva in tasca, il giovane si scagliò contro l’extracomunitario colpendolo con una scarica di pugni al volto e in altre parti del corpo. Era il 15 luglio scorso, secondo le ricostruzioni, quando l’indagato pretese di farsi consegnare dalla vittima il denaro che aveva in tasca. La vittima reagì contro questo tentativo, opponendosi, negandogli i soldi e rifiutando di consegnarli. Il suo comportamento, la sua resistenza, indispettirono Squillante, il quale non ebbe esitazioni nel colpire più volte il malcapitato, pestandolo con violenza e procurandogli lesioni in diverse parti del corpo, refertate in ospedale dopo l’attacco. I danni furono seri, con un trauma contusivo facciale e “la rottura della protesi dentaria superiore” cagionata dai colpi, uno dopo l’altro, ripetuti e violentissimi.

(a.t.g.)