IL FATTO

Salerno, spacciatore recidivo finisce nuovamente in manette

Sorpreso a consegnare cocaina ad un giovane assuntore

SALERNO - Spaccio di droga, pusher recidivo finisce in manette. Gli agenti di Polizia di Salerno hanno tratto in arresto il 26enne M.C., sorpreso a "consegnare" dosi di stupefacenti in varie zone della città ed in special modo nel rione Calcedonia. Gli agenti hanno quindi deciso di appostarsi nei pressi di via Pironti al fine di femare lo spacciatore mentre scambiava una dose con un giovane tossicodipendente.

leggi anche: Cava de' Tirreni, droga e armi da guerra: in manette insospettabile Nascondeva in casa oltre 5 chili di stupefacenti e munizioni da guerra

A seguito perquisizione personale al M.C. venivano trovati, abilmente nascosti nei pantaloni, ulteriori nove involucri termosaldati contenenti sostanza stupefacente che il successivo narcotest permetteva di acclarare trattarsi di cocaina nonché di un telefono cellulare usato dallo stesso per essere contattato dagli acquirenti Lo stesso era stato già fermato lo scorso 29 dicembre sempre per reati legati allo spaccio di droga. L’Autorità Giudiziaria, informata, disponeva la traduzione dell’arrestato agli arresti domiciliari in attesa di convalida.