IL CASO

Salerno, si allontana da casa per togliersi la vita: salvato dai carabinieri

Un 41enne è stato rintracciato in via Porto in stato confusionale

SALERNO - Si allontana da casa con l'intenzione di suicidarsi, 41enne salvato dai carabinieri. La centrale operativa di Salerno, nella tarda mattinata di ieri, ha ricevuto la segnalazione della scomparsa dalla propria abitazione situata a Vietri sul Mare di un uomo, originario di Pagani. I familiari del 41enne avevano rinvenuto un biglietto manoscritto sul quale lo stesso aveva dichiarato di volersi togliere la vita, non sopportando più lo stato di angoscia che lo attanagliava. I carabinieri, hanno immediatamente dato il via ad una massiccia operazione di ricerca, dispiegando un ingente numero di militari. Il giovane è poi stato rintracciato dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno, nel primissimo pomeriggio in via Porto di Salerno, a bordo della propria vettura ed in stato confusionale. Il tempestivo e massivo dispiegamento di forze da parte dei Carabinieri ha quindi evitato che la situazione di angoscia e scoramento patita da S.A. si concludesse con un tragico gesto estremo. Una volta rintracciato, l'uomo è stato visitato dai medici del 118, rassicurato ed affidato ad un familiare accorso poi sul posto.