IL FATTO

Salerno, poliziotto aggredito all'interno del carcere

L'agente è finito in ospedale

SALERNO - Un poliziotto è stato aggredito nel carcere di Salerno ed è stato portato in ospedale. Lo rende noto l'Uspp. L'aggressione è avvenuta nel reparto isolamento da parte di un detenuto straniero con problemi psichiatrici, già protagonista di altre aggressioni a danno dei poliziotti penitenziari. "La chiusura degli OPG - commenta Ciuro Auricchio - ha destabilizzato il circuito penitenziario ordinario. Pochi sono gli strumenti di sostegno per questi soggetti che andrebbe presi in carico dalla sanità regionale invece rimangono in carcere gravando il tutto sull'operato della polizia penitenziaria la quale nonostante la cronica carenza di organico riesce con enormi sacrifici a mantenere l'ordine e la sicurezza interna presso il carcere di Forni-Salerno". L'Uspp, conclude Auricchio, "contro queste continue aggressioni nelle carceri sta organizzando una manifestazione a Roma nei prossimi giorni".