LE VIOLENZE

Salerno, non ha il biglietto sul bus: picchia il controllore

Protagonista dell’aggressione una 17enne salernitana. L’episodio a bordo del bus della linea 12. «Intervenga il prefetto»

Nuova aggressione ad un dipendente di Busitalia. E questa volta la protagonista è una 17enne. È accaduto sulla linea 12 che collega Sant’Eustachio e la zona Orientale con piazza San Francesco. All’altezza di corso Giuseppe Garibaldi, sono saliti i verificatori per i classici controlli. Uno dei due ha chiesto il biglietto a una minorenne e questa gli ha mostrato un abbonamento scaduto. Il verificatore ha ritirato l’abbonamento ma mentre il pullman si stava fermando, all’altezza del palazzo di Giustizia, la ragazza 17enne si è avventata contro il controllore, malmenandolo e graffiandolo, cercando di sottrargli l’abbonamento che aveva ritirato. Non essendo riuscita nell’intento, la minorenne è scappata via.
Il controllore è stato soccorso e portato in ospedale al “Ruggi” dove gli sono state diagnosticate lesioni guaribili in sei giorni. La ragazza è stata identificata anche attraverso l’abbonamento che è rimasto nelle mani dell’aggredito: si tratta di una 17enne salernitana. Si attende cosa accadrà nelle prossime dal punto di vista giudiziario, anche perché l’ennesima aggressione non può finire con una semplice reprimenda.