IL CASO

Salerno, il mercato di San Giovanniello è abusivo

L’area non è di proprietà del Comune: eppure è occupata da anni dalle bancarelle e inserita nel piano per gli ambulanti

SALERNO - Il mercato di San Giovanniello, nel cuore del centro storico, è abusivo. E non è chiaro se lo sia completamente o solo in parte perché l’Amministrazione non riesce a definire quanta parte dello spazio occupato dalle bancarelle sia effettivamente suolo pubblico e quale, invece, appartenga ai privati. «Secondo la documentazione che ho protocollato - spiega il consigliere di Davvero Verdi, Giuseppe Ventura - risulta che quello spazio è tutto privato. Ed è in corso anche un contenzioso tra diverse famiglie per rivendicarne la proprietà». Se questo è lo stato delle cose, dunque, il provvedimento che riguarda la nuova redistribuzione e il regolamento delle aree mercatali in città - almeno per quanto riguarda San Giovanniello - sarebbe illegittimo. «È assurdo che si sia votato per far realizzare un mercato lì sul presupposto errato che si trattasse di uno spazio pubblico. Invece - insiste Ventura - così non è. Quindi l’unica soluzione rimane quella di spostare gli operatori e convocare i proprietari dell’area per capire che cosa abbiano effettivamente intenzione di fare in quel luogo. Se ci fosse anche la remota idea di edificare un palazzo (quello preesistente fu abbattuto), l’Amministrazione ne dovrebbe essere al corrente», conclude Ventura.

Eleonora Tedesco

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI