IL CASO

Salerno, capre e pecore invadono il cimitero

Il "raid" degli ovini è avvenuto intorno alle 7 del mattino: sporcizia e degrado tra le lapidi

SALERNO - Un gregge di capre e pecore "in visita" al cimitero di Salerno. La calata degli ovini presso il luogo di eterno riposo è avvenuta questa mattina intorno alle 7. Gli animali hanno ricoperto lo spazio intorno alle lapidi di escrementi e danneggiato alcuni portafiori, nonché "pasteggiato" con le piante decorative.

leggi anche: Razzie al cimitero: arrivano i vigilantes  Furti senza sosta a Brignano, affidati i controlli notturni per due mesi in attesa dell’attivazione della videosorveglianza

I quadrupedi  hanno potuto razzolare indisturbati senza che nessuno segnalasse l'incresciosa situazione.

Come se non bastassero i continui furti avvenuti nei mesi scorsi, che avevano spinto l'amministrazione comunale a rivolgersi ad istituti di vigilanza privata, adesso nel cimitero scoppia anche l'emergenza legata ai greggi di ovini condotti impunemente tra le lapidi.

(foto tratte dal gruppo Facebook "Figli della chiancarelle")