Nocera Superiore/verso le amministrative 

Quattro candidati per la sfida all’uscente Cuofano

NOCERA SUPERIORE. Sono 5 i candidati a sindaco e almeno 20 le liste in campo: questi i numeri della campagna elettorale di Nocera Superiore a quattro mesi dall’appuntamento con le urne per il voto...

NOCERA SUPERIORE. Sono 5 i candidati a sindaco e almeno 20 le liste in campo: questi i numeri della campagna elettorale di Nocera Superiore a quattro mesi dall’appuntamento con le urne per il voto amministrativo. I giochi sembrerebbero già quasi tutti fatti. A correre per la poltrona di primo cittadino saranno l’uscente Giovanni Maria Cuofano, l’ex sindaco Gaetano Montalbano, Giuseppe Fabbricatore, Raffaella Ferrentino, già assessore e vicesindaco dell’ultima giunta guidata da Montalbano e Mimmo Oliva.
Da rifinire, stando al quadro prospettato, c’è solo la compilazione delle varie liste. Al momento l’unico schieramento politico assente risulta quello del Movimento 5 Stelle. Nonostante siano in molti ad attendersi un candidato sindaco grillino, ad oggi le controversie interne impedirebbero una scelta unitaria e serena e dunque si potrebbe arrivare a un nulla di fatto, proprio come accaduto già cinque anni fa.
Intanto, proprio per l’inaugurazione della sede di Fabbricatore c’è stato qualche giorno fa un grande bagno di folla e in città sono arrivati i big di Fratelli d’Italia: il questore della Camera, Edmondo Cirielli, e il senatore Antonio Iannone. Presente anche il segretario dell’Udc, Nino Marotta. La sede di Fabbricatore, che domani presenterà le dimissioni dal Consiglio comunale, sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20, al suo interno ci sarà il muro delle idee, dove ognuno potrà lasciare un post-it contenente un progetto, un’idea o un suggerimento.
Ancora tranquillo al timone della città, il sindaco uscente Cuofano è invece assorbito dall’attività amministrativa in atto e non si sbilancia sulle liste che lo appoggeranno. «Saranno presentate direttamente ad aprile - fa sapere il primo cittadino - senza bisogno di fare troppo rumore».
A buon punto l’avvocato Raffaella Ferrentino, che per fine mese presenterà il programma e le quattro liste schierate al suo fianco.
Mimmo Oliva è l’unico ad aver già pubblicato il programma. A supportarlo ed a condividerlo ben otto liste, un entusiasmo e una partecipazione che il sindacalista, editore e scrittore nocerino non si aspettava.
Più che il toto-sindaco in città impazza dunque il toto-ballottaggio dandolo quasi per certo.
Luisa Trezza
©RIPRODUZIONE RISERVATA.